La guerra fredda tecnologica – Huawei vs USA


Se ne parla ormai da un pò di Trump che va contro la Huawei, ostacolando il mercato cinese dagli USA. Per chi non  lo sapesse Huawei non è solo una delle potenze mondiali della telefonia, ma sopratutto fornitrice di molti sistemi via cavo e non, ad esempio Telecom (centraline, router ecc), ma non solo, la tecnologia Huawei è in tutti gli uffici postali italiani ma anche nelle strutture governative pubbliche e non.

Trump è duro con gli avversari e anche con gli alleati, ma è vero che per molti anni, ansiosa di recuperare il gap con Usa ed Europa, la Cina ha esagerato copiando tecnologie occidentali e rivendendole a prezzi ridotti.

Quindi perchè Trump vuole boicottare il colosso cinese?

Washington accusa i prodotti Huawei di creare rischi di cybersecurity, sia sul fronte militare che industriale. L’amministrazione americana ha gia senzibillizzato anche l’Italia a non acquistare le apparecchiature del colosso cinese.

 

Io mi chiedo “MA TRUMP SI RENDE CONTO CHE LE APPARECCHIATURE DELLA HUAWEI OCCUPANO UN QUINTO DEL MERCATO GLOBALE?”

 

Il momento è critico perché nel mondo sono in fase di sviluppo le reti di quinta generazione 5G, che entreranno in funzione dal 2019. Tali reti rendono possibile il cosiddetto “internet delle cose”: dagli oggetti d’uso domestico alle auto, fino alle fabbriche e agli impianti, tutto sarà connesso e quindi vulnerabile ad attacchi hacker. Tra le preoccupazioni del governo Usa ci sarebbe poi l’uso di prodotti cinesi di tlc nei Paesi che ospitano basi militari americane. La maggior parte delle comunicazioni in molte basi, infatti, viaggia attraverso reti commerciali.

 

Previous Metro Exodus migliorato
Next Apple Keynote Live - 10/09

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

due + due =