IPHONE 6S PLUS – RECENSIONE


IPHONE 6S PLUS

Oggi vogliamo parlarvi di Iphone 6s Plus. Uno dei telefoni più grandi della casa Apple. Con i suoi 5,5 pollici, Iphone 6s Plus punta a fare concorrenza con la linea dei Note di casa Samsung. Ha un corpo di metallo pregiato. In questo telefono, la grandezza è un po’ uno svantaggio poichè  gli angoli smussati in alto e in basso lo rendono difficile da gestire. Il vetro e l’alluminio però si fondono perfettamente e con maestria nella forma di questo smartphone, rendendolo bello da toccare e da tenere in mano. È ben bilanciato e comunque leggero, con i suoi 172 grammi.

DISPLAY E RISOLUZIONE:

L’iPhone 6 plus vanta un display Full HD, 1920×1080, con 401ppi che gli fa vincere la gara, se mai ce ne fosse stata una, con l’iPhone 6. Il display a retroilluminazione LED ha delle angolazioni di visualizzazione impressionanti, grazie alla tecnologia “dual domain pixels” nata con lo scopo di migliorare ancora di più la qualità di visione soprattutto quando si è in più di una persona a guardare lo schermo.

Il pannello IPS aiuta a rendere i colori brillanti e un eccellente rapporto di contrasto il display dell’iphone 6 Plus si è rapidamente aggiudicato il miglior display LCD per molti recensori. Non batte però alcuni modelli di smartphone Samsung, ma questo non cambia assolutamente il fatto che il display funziona benissimo, e funziona ottimamente nella vita di tutti i giorni.

HARDWARE:

Il cuore di iPhone 6S Plus è l’Apple A9, con CPU Dual-core a 1.84 GHz, GPU PowerVR GT7600 esa-core, coadiuvati da 2 GB di RAM. La memoria di archiviazione interna è disponibile nei soliti tagli da 16, 64 e 128 GB.

Il sistema è veramente fluidissimo, e il miglioramento RAM si fa sentire soprattutto nel caricamento di pagine web, che ora avviene più velocemente specie se si tratta di pagine già visitate.

La velocità e la fluidità di questo Smartphone è comparabile a quella di un MacBook o un qualsiasi notebook con chip Core M.

 

FOTOCAMERA:

Le fotocamera sono state notevolmente migliorate (rispetto ai modelli iPhone precedenti), nonostante fossero già ottime: quella posteriore dispone di un sensore da 12 megapixel che scatta foto a risoluzione 4032 x 3024 pixel, doppio flash LED e stabilizzatore ottico dell’immagine. La registrazione video è a focus continuo e con risoluzione fino a 4K, 30 fps. Sono disponibili anche le configurazioni 1080p HD (60 fps), 1080p HD (30 fps) e 720p HD (30 fps). Inoltre la risoluzione nella modalità slow-motion è aumentata a 1080p (120 fps), ma è sempre possibile registrare a 720p (240 fps) attraverso le impostazioni della fotocamera. La qualità è notevole: in diurna c’è dettaglio, giusta esposizione, scala cromatica riprodotta ottimamente. In notturna il flash non è invasivo: ciò significa che l’esposizione non viene alterata dalla luce del flash, anzi. La scala dei grigi è ben riprodotta anche in scene con molteplici fonti di luce. Inoltre grazie al miglioramento della fotocamera, lo smartphone è in grado di scattare foto di buonissima qualità, comparabile persino a quella delle macchine fotografiche Reflex e Mirrorless. Inoltre lo zoom non sgrana e la foto rimane quasi sempre nitida.

La telecamera frontale, invece, è stata totalmente rinnovata: sensore da 5 MP, registrazione video fino a Full HD e Retina Flash che “accende” lo schermo nell’istante dello scatto per simulare il flash. Le foto risultano molto più definite, più dettagliate e con colori più naturali. Anche in notturna la situazione migliora decisamente, ma va anche detto che sul mercato ci sono smartphone che scattano foto migliori: per esempio, con l’iPhone 6S i bianchi vengono ancora bruciati e non definiti propriamente nel contesto.

                                           

 

 

 

 

 

BATTERIA ED AUTONOMIA:

La batteria dell’iPhone 6S Plus ha una capacità di 2715mAh, leggermente inferiore a quella del suo predecessore, ma non delude grazie alle ottimizzazioni lato software e all’efficientissimo chip A9. Dalla mattina alle 6:30, dopo una giornata di uso intensivo con costante richiesta di dati, GPS per  Facebook e WhatsApp in background, lo smartphone raggiunge il 15% della batteria verso le ore 20:00. (dalla schermata dei consumi è risultato un utilizzo complessivo di 12 ore su 15 ore circa di stand-by).

Con una giornata di utilizzo medio lo smartphone riesce a farsi valere nonostante lo stress test. Con un utilizzo sporadico, infine, con una singola carica si può arrivare fino a 48 ore di stand-by, con dovuti accorgimenti su caricamento della rete cellulare e aggiornamento delle app in background. Secondo la mia opinione, la batteria di Iphone 6s Plus rimane una delle più grandi e durevoli di tutti gli smartphone di casa Apple.

CONCLUSIONI:

Dovreste comprarlo? È tutta una questione di dimensioni. Se potete vivere con un telefono grande, la risposta è sì. I vantaggi ci sono: la durata della batteria, la stabilizzazione dell’immagine ottica e uno schermo magnifico. Ma ogni cosa ha i suoi vantaggi e i suoi svantaggi. Ahimè anche l’Iphone 6s Plus ha i suoi nei:

PRO CONTRO
  • Batteria a lunga durata
  • La grandezza
  • Schermo da 5,5 pollici luminoso e ad alto contrasto.
  • Il design che rimane invariato rispetto ai precedenti
  • La stabilizzazione ottica dell’immagine che migliora la fotografia a bassa luminosità.

 

DOVE COMPARLO

 

 

Previous RECENSIONE Campark ACT76
Next APN iPhone - Cosa c'è da sapere prima di acquistare una batteria

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

15 + tredici =