Come accoppiare Mi band 2 al vostro smartphone


Se acquistate dagli store cinesi ma anche internazionali come Amazon una mi band 2 è fornita di un libretto che, come spiegato sopra, riporterà le scritte in cinese. E quindi è incomprensibile, a meno che siate bravi in Cinese. Se non lo siete seguite la guida.

Come abbiamo già detto nel nostro articolo di recensione, La Mi Band 2 viene fornita di solito scarica o con qualche tacca di carica, bisognerà quindi procedere mettendo in carica il device per almeno mezzora. Per metterlo in carica bisognerà prendere il quadrante, collegarlo al carica batterie e collegarlo ad una porta USB (vi consiglio direttamente alla presa, il computer la carica in più tempo).

 

 

Ora che il dispositivo è stato caricato si potrà iniziare con la configurazione.

Per prima cosa, inserite l’uovo della miband nell’apposito cinturino, aprite il vostro smartphone e cercate “mi Fit” nello store

La prima che vi chiederà appena aperta è il vostro “ID e Password Xiaomi” se lo avete lo inserite (per coloro i quali utilizzano smartphone xiaomi) per chi non lo avesse basta registrarsi. Di solito l’id può essere o un codice numerico oppure il vostro numero di telefono.

Una volta fatto accedete all’app.

sincronizzate il braccialetto al dispositivo accertarsi di aver attivato il bluetooth sul proprio smartphone perchè unicamente con la tecnologia bluetooth i due dispositivi riusciranno a comunicare.

Per procedere con la sincronizzazione bisogna anche assicurarsi di avere il Mi Band 2 vicino. Ora che si è pronti alla prima sincronizzazione aprire l’app e, in automatico, l’applicazione inizierà la ricerca del dispositivo. Quando l’applicazione avrà trovato il bracciale, questo mostrerà un’icona dove indicherà di premere il tasto capacitivo, per completare la sincronizzazione premere sul tasto capacitivo, ovvero l’unico tasto virtuale presente sul dispositivo. Appena comparirà una “V” il procedimento sarà andato a buon fine.

 

Come impostare e personalizzare il braccialetto?

Ora che i dispositivi sono collegati tra loro non bisognerà far altro che impostare al meglio il braccialetto.

Di default il braccialetto visualizza 3 funzioni:

  • ora
  • passi
  • frequenza cardiaca

attraverso le impostazioni è possibile aggiungere/togliere funzioni (la schermata profilo) oltre che abilitare/disabilitare delle notifiche (schermata gioca).

abilitare/disabilitare le diverse notifiche. Cliccando su “altro” è possibile scegliere, tramite un elenco, di attivare o disattivare notifiche per:

  • chiamate in arrivo
  • sveglia
  • avvisi mi band
  • avvisi di sedentarietà
  • sms in entrata
  • email in arrivo
  • chiamate in arrivo
  • notifiche sull’obbiettivo
  • non disturbare

Attraverso la scheda “profilo” è possibile attivare diverse funzioni come:

  • durata
  • passi
  • distanza
  • calorie
  • frequenza cardiaca
  • batteria residua

FATTO! La Mi Band 2 sarà ora personalizzato! Ricordiamo che è necessario sincronizzare il braccialetto con lo smartphone per aggiornare quest’ultimo con tutti i progressi della giornata. Per sincronizzare i due dispositivi bisogna aprire l’app e cliccare su “sincronizza dispositivi”. Al termine della sincronizzazione tutti i dati registrati dal braccialetto verranno salvati sullo smartphone.

 

Inoltre il dispositivo è resistente all’acqua ,cinturino in silicone con certificazione IP67 , ma consiglio di non immergerla nell’acqua salata.

Previous Guida easy - Come pulire hardware pc portatile ?
Next MIUI 10 Global Stable per Xiaomi Redmi 5A/6 Pro, Mi 5s, RedMiNote 4/4x

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × 4 =