Mafia 3 Recensione, info e suggerimenti , dove acquistare


Mafia 3 si propone di fare qualcosa di nobile: cerca di evitare la parodia e la satira giovanile alla guida di molti giochi del crimine open-world in favore di una trama con personaggi più profondi e temi più seri.

Mentre questi temi – specialmente il razzismo – sono nuovi per la serie, gran parte di Mafia 3 si sente avvolta nell’eredità della mafia 2 del 2010, che ha ricevuto recensioni decenti ma ha attirato critiche per il suo mondo vuoto e aperto. Il mondo aperto di Mafia 3 non è vuoto; si getta all’estremo opposto, con un’offerta apparentemente infinita di missioni secondarie e oggetti da collezione.

L’Hangar 13 dello sviluppatore di Mafia 3 ha incorporato quel fluff open-world in ogni angolo del nuovo gioco, e in effetti nella sua stessa struttura.

Ciò che lascia è un gioco che vuole forgiare una narrazione più profonda, più seria, ma un gameplay che dipende dalla ripetizione costante di compiti meno significativi.

“Mafia 3 si sente avvolta nell’eredità di Mafia 2”
Poliziotti della mafia 3 che molestano le persone di colore, ecco qui la parte del razzismo.

Ma di che parla?
Mafia 3 racconta la storia di Lincoln Clay (soggetto di colore), un veterano della guerra del Vietnam che torna dai combattimenti per trovare la sua città natale di New Bordeaux (a rotazione su New Orleans) coinvolto in una lotta tra varie organizzazioni criminali malavitose. Dopo le prime ore esaltanti che includono una missione di rapina in banca tra i flashback, Clay parte per una vendetta, promettendo di uccidere tutti tra sé e un leader mafioso rivale.

L’ambientazione è un cliché di storia criminale standard da stracci a ricchi.

Clay inizia in fondo – o, piuttosto, ricomincia da lì dopo che gli è stato tolto tutto – e non deve solo distruggere i suoi nemici, ma lentamente costruire un suo impero criminale, reclutare alleati per gestire ogni distretto della città che subentra .

Ciò che distingue gli eventi di Mafia 3 è l’elemento di razza: Lincoln è nero, e in una città degli Stati Uniti del sud alla fine degli anni ’60, questo significa tutto.

Lincoln non è solo maltrattato dai mafiosi; è disprezzato dalla maggior parte delle persone con cui ha a che fare, e persino dalla società nel suo insieme, insultato e demonizzato per il colore della sua pelle. Questo aggiunge un altro strato di rettitudine e furia alla rabbia che guida la sua crociata.

Altre prospettive

Come accennato altrove in questa recensione e nelle nostre prime impressioni, Mafia 3 è un gioco di razza. Mi sentivo abbastanza fortemente influenzato dal modo in cui il gioco gestisce quel tema nelle sue prime ore di vita, ma sono anche un ragazzo bianco che non ha mai affrontato il razzismo nella sua vita di tutti i giorni.

Per dare una prospettiva su come il modo di affrontare la questione della razza da parte di Mafia 3 si senta dal punto di vista delle persone di colore, ho chiesto a diversi altri membri dello staff di Polygon di suonare nelle prime ore e fornire i loro pensieri.

Certo, il razzismo di allora non era così sottile come adesso; era davanti e al centro. Per alcuni, la realtà delle persone che usano insulti razzisti è fin troppo reale. Posso immaginare che per alcuni il razzismo di Mafia 3 si sentirà più “reale” di quanto non abbia fatto a me. Spero che coloro che non sono vittime del razzismo possano apprezzare quanto può essere a volte il palese razzismo. Allo stesso tempo, avrei amato più casi di vedere il razzismo “tra le righe”, così quelli con uno sguardo acuto potrebbero apprezzare il razzismo da un’altra prospettiva.

 

 

 


Questa settimana, dopo le mie prime sei ore con Mafia 3, ho scritto che ero preoccupato che i problemi di razza si sarebbero dissipati man mano che il gioco continuava. Quei timori erano semi-confermati; la razza è un elemento in tutto Mafia 3, ma al di là di uno scenario di gioco intermedio in cui devi combattere contro l’Unione del Sud (la difesa del gioco per il Ku Klux Klan).

In generale, la trama di Mafia 3 è piena di promesse che la struttura del gioco raramente fornisce risultati. I suoi personaggi sono bruscamente scritti, intelligenti e facilmente riconoscibili. Lincoln Clay è un simpatico protagonista – anche se solo leggermente più profondo dell’eroe medio del gioco d’azione – e interagisce con una vasta schiera di amici interessanti, come Padre James, un prete diviso tra aiutare Clay e rimproverarlo per il terrore che sta causando. Anche i cattivi, come lo sciocco, lieto “zio” Lou Marcano sono molto divertenti da guardare nei filmati.

Il problema è racchiuso nel DNA della porzione di gioco di Mafia 3. Lo sviluppatore Hangar 13 ha costruito un mondo e una della parte del gioco di Mafia 3.

Developer Hangar 13 ha costruito un mondo e personaggi con cui volevo passare il tempo, ma ci sono solo due modi per interagire con loro: sparare e guidare. In un gioco d’azione di 10 ore con un design più lineare, questo potrebbe funzionare abbastanza bene. In un gioco open-world di 40 ore, tuttavia, esso drena lentamente la narrativa di qualsiasi dramma duraturo.

Il problema non è solo che Mafia 3 è troppo lungo, anche se certamente lo è.

In quell’epoca, l’Hangar 13 non mi ha dato molto da fare.

La struttura principale di Mafia 3 è costruita sulla ripetizione; ogni nuovo territorio che sblocchi nella città contiene due attività illecite che devi abbattere eseguendo semplici missioni secondarie. La stragrande maggioranza di queste missioni secondarie è completata uccidendo qualcuno o interrogandoli (ad esempio, premendo il pulsante che li ucciderebbe “Q” oppure arruolarlo nella tua crew eccetto che, invece, ti lancia in una breve scena di dialogo). Una volta ogni tanto, Mafia 3 mescola le cose con una missione secondaria che ti incarica di seguire un’auto o distruggere alcune merci, ma queste eccezioni sono rare e non cambiano molto la formula.

Una volta che hai causato abbastanza danni a una racchetta attraverso le missioni secondarie, aprirai la missione per rintracciare il nemico che avanza in quell’operazione. E una volta che avrai preso il controllo di entrambe le racchette in un’area, guadagnerai la capacità di assumere il capo della folla che gestisce quel distretto. Quindi, si risciacqua e si ripete per il prossimo distretto, di cui ci sono nove totali nel gioco.

                                                     

“La terribile intelligenza artificiale di Mafia 3 rende la furtività come un imbroglio”

All’interno di quel ciclo monotono, come detto, la maggior parte della tua interazione prende la forma di sparare o guidare. Mafia 3 è caratterizzato da riprese in terza persona fortemente basate sulla copertina. È totalmente capace, ma manca completamente di nulla per distinguerlo dalle decine di altri sparatutto in terza persona, spesso migliori, disponibili sul mercato.

Hai anche la possibilità di ingaggiare i nemici dall’ombra, di aggirarti nei dintorni e di eliminare i cattivi con il tuo coltello, in stile Rambo, molto stelth come piace a me, molto tipo Far Cry.

Il gameplay stealth è abbastanza soddisfacente e molto permissivo per i giocatori più goffi come me, ma la terribile intelligenza artificiale nel gioco fa quasi pensare di imbrogliare. Non riesco a contare il numero di volte in cui ho brutalmente assassinato un nemico che aveva un compagno di crimine in piedi a pochi centimetri da lui, che in qualche modo non ha sentito le grida di morte del suo amico. Un altro evento frequente: le sentinelle che scelgono di fissare o addirittura di camminare in un muro per pochi minuti, rendendole particolarmente facili da smaltire.

L’unica cosa in cui sono rimasto scioccato è quando se i nemici ti uccidono, i soldi che hai guadagnato vengono prelevati, quindi attenti a non morire.

Consiglio mio, giocate stelth quando avete molti nemici intorno a voi, non fate gli EROI non vi conviene, perderete molti soldi.

Nonostante la soffice furtività e le sparatorie non ispirate, le missioni del capo della folla che servono come finali per ogni distretto sono le parti migliori di Mafia 3. Sono enormi livelli di setpoint, pieni di spettacolo. Uno si svolge su una barca da crociera che affonda, un altro in una sala da pugilato che è stata incendiata, e così via. Questi scenari non incasinano il gameplay di base.

Ma queste missioni speciali sono poche e lontane tra loro. Ce ne sono forse circa 15 in tutto il gioco, e dovrai completare i distretti completi tra sbloccandoli.

Anche le missioni secondarie noiose e irragionevoli sono un requisito per costruire il tuo rapporto con i tuoi sottopiedi. Come alcuni dei personaggi più interessanti e più elaborati di Mafia 3, questi underboss sono persone con cui volevo passare più tempo e conoscere. Ma la loro fiducia (e quindi l’accesso ad ulteriori filmati con loro) è guadagnata attraverso alcune delle missioni di ricerca più noiose del gioco, come andare in un posto remoto per rubare un camion o una barca, quindi tornare indietro. Si sentivano come perditempo, facendo poco più che aggiungere all’orologio di gioco.

Anche i sottoprodotti deludono altrove. Mafia 3 fa uno spettacolo di gestione della propria fedeltà, dicendoti che fare un lavoro per loro e fornire loro nuovi quartieri per il controllo renderà felici questi personaggi. Ma diventeranno anche infelici per ogni distretto che offri a qualcun altro. Mi è stato detto che avrei dovuto fare “scelte difficili” e che un underboss poteva girare contro di me e andare a sparare per il mio posto se li avessi fatti arrabbiare abbastanza. Ma distribuendo uniformemente i distretti, sono arrivato alla fine con tutti e tre vivi e felici con me senza alcuna difficoltà. Non c’è stato un solo momento di sosta per preoccuparmi se stavo prendendo una decisione sbagliata che potrebbe avere ripercussioni.

Qualche consiglio per i più curiosi:

Trucchi Mafia 3 : Soldi e Munizioni Infinite, Collezionabili, Obiettivi e Trofei

Come avere munizioni infinite GRATIS

Per avere munizioni infinite bisogna sfruttare un glitch del gioco che potrebbe essere stato curato con uno degli aggiornamenti rilasciati. Potete sfruttare la cosa solo dopo aver incontrato Cassandra. Quando avrete bisogno di armi o munizioni, chiamate il venditore di armi ed andate sul retro del van per interagire con esse, per ottenere munizioni senza spendere un centesimo procedete come segue:

  • Selezionate una delle armi che non utilizzate ed equipaggiatela
  • Tornate all’arma precedente ed equipaggiatela (quella con poche munizioni)
  • Le munizioni verranno ripristinate GRATIS

Come avere soldi infiniti

Vi sono vari modi per fare soldi in Mafia 3 e ve li riportiamo di seguito:

 

Questo metodo vi consente di ottenere tanti soldi con una missione, prima di dirvi cosa fare ci teniamo a precisare che potrebbe non funzionare in seguito all’installazione di uno dei recenti update:

  1. Andate avanti nella storia fino a quando non potete parlare con Donovan nel centro della città
  2. Iniziate a completare le missioni per conquistare il territorio
  3. Scegliete di fare la missione Ricatto dopo aver parlato con Donovan e cercate i puntini rossi sul radar (sono i portaborse)
  4. Ignorate ogni obiettivo della missione e seguite una macchina di portaborse fino a bloccarla
  5. Uccidete i due nemici e raccogliete i soldi

Ripetete questo procedimento per diventare ricchi.

Fare visita al rifugio 

Se morite nel corso del gioco, il 50% dei vostri soldi scompare, per cui vi consigliamo di depositarlo spesso, quindi quando ottenete un bel bottino eliminando i nemici o completando le missioni, recatevi al rifugio per depositare il tutto, vi è una particolare abilità che sbloccate con Vito Scaletta che consente di depositare i soldi dalla distanza, una vettura verrà nella vostra zona e preleverà il contante portandolo al rifugio al vostro posto.

Come sbloccare l’obiettivo / trofeo Collaudando gli ammortizzatori

Se volete sbloccare questo trofeo/obiettivo, dovrete spiccare un salto di 50 metri con una macchina e atterrare sulle ruote. Per farlo dovete munirvi di una delle seguenti vetture:

De’Leo Stiletto
Samson Duke
Samson Opus

Si tratta di auto molto rare quindi difficili da trovare, se le individuate in città non esitate a rubarle per poter sbloccare l’obiettivo. Dopo aver ottenuto i potenziamenti che permettono di incrementare la velocità massima delle auto, procedete come nel video:

 

Suggerimenti:

Come sfuggire dalla polizia

Anche in Mafia 3 come ogni gioco del genere, non poteva di certo mancare la presenza della fastidiosa polizia. Se volete sfuggire alla cattura o semplicemente evitare che la polizia si allarmi e vi dia la caccia, evitate di:

  • Attaccare nemici in pubblico
  • Utilizzare esplosivi
  • Rubare le auto
  • Sparare con le armi
  • Uccidere un poliziotto
  • Esibire un’arma in pubblico
  • Puntare l’arma contro i civili
  • Uccidere i civili

Le azioni che invece peggioreranno la situazione e che quindi dovete evitare sono:

  • Trasportare un corpo
  • Utilizzare esplosivi in pubblico
  • Interrogare i nemici con violenza o attaccarli
  • Puntare l’arma contro i civili o sparargli
  • Picchiare qualcuno in pubblico
  • Guidare contromano o sparare alle auto
  • Rubare le auto o investire una persona

Dove acquistare AI MIGLIORI PREZZI :

PC STEAM
XBOX ONE G2A
PS4 IDEALO
Previous Abilità Linux attualmente richieste
Next Grande hype per l'uscita di Red Dead Redemption 2

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 1 =