Truffa Whatsapp – credito residuo assente- operatori colpiti Vodafone, Tim, iliad, Wind


epa05287194 (FILE) A file picture dated 07 April 2016 shows the logo of the messaging application WhatsApp on a smartphone in Taipei, Taiwan. For the second time in six months, a Brazilian judge on 02 May 2016 ordered a temporary shutdown of the Facebook-owned WhatsApp messaging service. The ruling requires Brazilian mobile providers to block the service for 72 hours beginning at 1700 GMT on 02 May 2016. The order was issued in response to a motion from the Federal Police, who are seeking to force Facebook to comply with previous court orders requiring the company to reveal the content of texts sent via WhatsApp by the defendants in a drug trafficking case. EPA/RITCHIE B. TONGO

Non esiste nessun tipo di applicazione che riesca anche in minimo modo ad impensierire WhatsApp che è di gran lunga la migliore piattaforma. Molte volte gli utenti richiedono tante novità con gli aggiornamenti, e gli sviluppatori non fanno altro che accontentarli passo passo.

Succede però altrettanto spesso che si riscontrano alcuni problemi con la sicurezza, la quale dovrebbe essere uno dei punti forti della applicazione. Infatti anche durante questa settimana moltissimi utenti si sono lamentati di alcune truffe, così come altri utenti si sono lamentati di aver perso addirittura soldi dal credito residuo.

 

WhatsApp, la nuova truffa che colpisce gli utenti di tutti i gestori e che soprattutto ruba i soldi dal credito residuo

Ci sarà capitato talmente tante volte di vedere truffe diverse tra loro, che quasi non ci facciamo più caso. Nelle ultime ore su WhatsApp è stata individuata una nuova truffa che starebbe imperversando su diversi account.

Ricordiamo ovviamente che la colpa è sempre degli utenti che non fanno altro che diffondere questi inganni mediante le catene che vanno a creare. In questo caso il messaggio che starebbe girando andrebbe a promettere una ricarica di 5 euro a tutti, senza alcuna distinzione il merito al gestore che si possiede.

Proprio nel messaggio figurerebbe un link che porterebbe poi ad una pagina da compilare con infine il proprio numero per ricevere il regalo. In questo modo gli utenti non faranno altro che dare il via ad una serie di sottoscrizioni di abbonamenti a pagamento. Ecco quindi spiegato il mistero del credito residuo esaurito così improvvisamente. Quindi state attenti e non cliccate mai senza leggere e ricercare il pericolo sul web, grazie ai broswer di ricerca avete miliardi di informazioni a riguardo, sappiate usare internet in modo corretto.

Previous Assassin's Creed Odyssey
Next Xbox Scarlett Incoming

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattordici − 5 =