Ritardato il rilascio del iPhone 8 a causa di problemi tecnici


Delle voci ci informano che quest’anno sarà la volta di nuovi 3 dispositivi Apple, e una nuova voce suggerisce che usciranno a un mese di distanza uno dall’altro.

Si! Stiamo parlando del  top di gamma da 5,8 pollici iPhone 8,  questo può essere rilasciato ad  ottobre o a novembre a causa di problemi con la tecnologia di rilevamento 3D  (nuovo protagonista sul nuovo device).

L’iPhone 8 avrà una fotocamera frontale caratterizzata da moduli a infrarossi che la rendono tridimensionale , il nuovo sistema dunque, consentirebbe alla fotocamera anteriore di raggiungere un rilevamento 3D, la rivoluzione sta nel fatto che questa potrebbe essere utilizzata per utilizzare il nostro viso su giochi e applicazioni e non solo, sopratutto sui selfie in 3D.

Grazie a questa evoluzione, il lettore di impronte digitali potrebbe essere sostituito con il riconoscimento facciale o quello dell’iride, se tutto ciò diventerà realta , Apple sarà molto più avanti dei suoi concorrenti e questo non potrebbe che agevolare il colosso nel business.

Premessa : Il rilevamento 3D sarà presente solo su iPhone 8, e non sul 7s e 7s Plus.

La fonte afferma anche che solo l’iPhone 8 sarà caratterizzato da un display OLED curvo molto simile a quello già visto a bordo dei rivali Galaxy Edge , ma proprio la fornitura di schermi OLED curvi sarà soddisfatta con molta probabilità da Samsung, unica in grado di garantire numeri produttivi tali da soddisfare l’enorme richiesta prevista per il nuovo iPhone 8. 

 

Proprio recentemente, infatti, le due aziende hanno stretto un accordo per un totale di 160 milioni di unità di cui, 100 milioni tramite un primo ordine e i restanti 60 in un secondo ordine.

iPhone 8 dovrebbe essere caratterizzato da due varianti di storage, 64/256 GB, e 3 GB di memoria RAM, camera frontale 3D Sensing, nuovo design con la superficie frontale dello smartphone quasi completamente occupata dal nuovo pannello OLED e scanner facciale 3D, mentre i 7s saranno LCD come fino ad ora, nel frattempo, la voce ci sussurra che sarà presente anche un  abbandono della porta Lightning in favore del connettore standard USB Type-C.

Infatti come afferma un analista di apple :

I nuovi modelli possono supportare carica veloce. Crediamo che tutti e tre i nuovi iPhone che verranno lanciati  nel 2017 sosterranno ricarica veloce con l’adozione di Type-C Power Delivery ,una sfida tecnica consiste di garantire la sicurezza del prodotto e la trasmissione di dati stabile durante una carica rapida. Al fine di raggiungere questo obiettivo, noi pensiamo che  Apple adotterà la power management di TI e soluzioni a chip Power Delivery di Cypress per i nuovi modelli di iPhone. Notiamo la versione OLED può avere una velocità di ricarica più veloce grazie ad una batteria più grande

che dire , non ci resta che aspettare!

Previous Xiaomi Mi Pad 3
Next Xiaomi Mi 6

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

undici − undici =